mercoledì 8 agosto 2012

Correttori low cost ovvero Essence e Catrice: chi vincerà?

Care ragazze,

oggi parliamo di correttori low cost, quindi: quali brand vi vengono in mente? Ovviamente Essence e Catrice.
Io ho 2 correttori di Catrice e 1 di Essence, e sono questi:




Il primo che vi mostro è il Forget it 3 in 1 concealer di Essence, un trio di correttori volto alla risoluzione di qualunque problema del viso (almeno così dicono loro!). Il correttore beige è per le imperfezioni, quello verde è per i rossori, infine quello rosa è per le occhiaie.



Cosa ne penso? Questo correttore non corregge proprio niente! 
Il rosa è terribile, è proprio un rosa confetto e per quanto sia facile da sfumare ha una coprenza bassissima e non va bene nemmeno per chi come me ha poche occhiaie, perché tende solo a colorare il viso di rosa e da alle occhiaie un aspetto innaturale. Il correttore verde è altrettanto terribile: il verde più che altro è un color "lattementa", difficile da camuffare anche sotto al fondotinta. Il correttore beige è l'unico che fa un po' il suo lavoro, però nel complesso non posso promuovere questa palettina. Il mio voto è 4.




Passiamo alla palettina di Catrice (brand-sorella maggiore di Essence): la All Around Concealer palette. Qui abbiamo ben 3 correttori per le varie imperfezioni, 1 correttore rosato per le occhiaie e 1 correttore verde per i rossori.



Dunque, la consistenza è un po' più gelatinosa rispetto a quella del trio di Essence, ma si stendono meglio perché sono meno pastosi. Il range di colori è apprezzabile, visto che troviamo ben tre tonalità di beige. Inoltre, come potete vedere dalla foto, il verde della palette Catrice è proprio l'ideale per i rossori, cosa che non si può proprio dire di quello Essence.


Il rosa di Catrice è meglio senza dubbio di quello Essence, ma anche lui non va affatto bene per le occhiaie, qualunque esse siano. I correttori beige sono quelli che mi sono piaciuti di più, e sono tra l'altro quelli che ho usato per realizzare il correttore personalizzato con il rossetto arancione. Hanno una coprenza medio-bassa. Il verde anche è molto buono, l'ho usato prima del fondotinta per correggere alcune zone del mio viso che erano un po' arrossate, si sfuma molto bene e una volta messo il fondotinta il rossore è completamente sparito, e non lascia l'effetto ranocchia :D Direi che si merita un 7.


Passiamo ora all'ultimo dei correttori che ho, di Catrice, il Cover stick nella tonalità 020 Natural Beige.


Come tonalità siamo a metà tra i primi due correttori della palettina di Catrice, come potete vedere dalla foto.


E' il più coprente tra i tre correttori, ma il più difficile da lavorare perché molto compatto. E' pratico da tenere in borsa e non richiede pennelli perché basta applicarlo direttamente per poi lavorarlo con le dita. Sulla pelle però tende ad essere rosato, almeno nel mio caso, che ho una pelle tendente al giallo. Forse l'altra tonalità, la 010 andava meglio per me, non saprei. Consiglio di applicarlo prima del fondotinta per una copertura ottimale. E' indicato, come tutti gli altri, per la copertura di imperfezioni ed occhiaie lievi, come nel mio caso. Un 6 se lo prende, ma non di più.

E non chiedetemi perché, ma questo correttore profuma di... pongo! =D

Bene, spero che la review vi possa essere utile. Un bacione! :D

4 commenti:

  1. ho il trio di essence...e concordo con te!Infatti ultimamente non riesco proprio ad utilizzarlo!Cmq cercherò di finirlo per prenderne poi una palettina,Catrice o PeggySage che mi ispira :P

    RispondiElimina
  2. Volevo comprare i correttori essence, allora ho fatto bene a trattenermi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più che bene, su queste cose tocca stare attente! ;)

      Elimina